Mariah prende una pausa, ringrazia i fans e chi l’ha sostenuta!
Posted on: gennaio 8 2017 | Comments : 0| Filled into : News| By: Enzoh

 

Mariah pochi minuti fa ha pubblicato un messaggio vocale attraverso i suoi profili social pubblici indirizzato ai fans e a tutti coloro che l’hanno sostenuta in questi giorni difficili. Nel messaggio la pop diva oltre a ringraziare i suoi amati Lambs annuncia che prenderà un periodo di pausa per dedicarsi a se stessa, alle persone che ama e alla sua musica, periodo che comunque si interromperà a Marzo per iniziare il tour con Lionel Richie, inoltre comunica che presto spiegherà l’intera situazione nel dettaglio.

«Non ho avuto ancora modo di affrontare la questione di quanto successo a Capodanno, presto lo farò, ma voglio che voi tutti sappiate che ero venuta per aspettare la mezzanotte a New York con i migliori propositi. Non vedevo l’ora di poter condividere questo momento così festoso con il mondo. È un peccato essere stati affidati nelle mani di un team di produzione che ha cercato in tutti i modi di guadagnare su delle difficoltà tecniche che andavano ben oltre il nostro controllo. Non è pratico, per un cantante, esibirsi dal vivo e non riuscire a sentirsi, nel mezzo di Times Square, con tutto quel baccano, il freddo pungente, il fumo della metropolitana ed un migliaio di persone a festeggiare, soprattutto con degli auricolari interamente non funzionanti. Mi hanno messo i bastoni tra le ruote, creando un’occasione per umiliare me e tutte le persone che volevano salutare il nuovo anno in mia compagnia. Presto spiegherò la situazione nel dettaglio per coloro a cui interessa sentire come sono andate le cose. Non posso negare che mi senta ferita nell’animo, ma sto lavorando sodo e sono infinitamente grata ai miei fan ed i miei veri amici che mi sono stati tanto vicini in questo periodo. Ho deciso di prendermi una pausa dalla TV e dai social media, anche se ho degli obblighi professionali da rispettare. È un momento importante, così potrò prendermi finalmente un po’ di tempo per me stessa e per le persone che amo, preparandomi al meglio per il mio tour a marzo. Voglio ringraziare ancora una volta tutte le persone che mi hanno supportata, sia all’interno dell’industria, ma un grazie speciale va ai miei #lambs: siete sempre lì per me, non riuscirei ad immaginare la mia vita senza di voi. “You’ll always be a part of me” e non vedo l’ora di poter cantare per voi.»

Traduzione: GlitteringMariah


“We Belong Together” ottiene il terzo disco di platino negli Stati Uniti!
Posted on: gennaio 4 2017 | Comments : 0| Filled into : News| By: Enzoh

 

La hit “We Belong Together” rimasta in vetta nella Billboard Hot 100 per ben 14 settimane rilasciata da Mariah Carey nel 2005 come secondo singolo estratto da “The Emancipation Of Mimi” ottiene il triplo disco di platino negli Stati Uniti. I tabloids in questi giorni non sono tutti dalla parte della pop diva, ma ecco arrivare una notizia positiva, il brano è ufficialmente multi-platino.

La certificazione conferma che il brano ha venduto almeno 3 milioni di copie solamente negli Stati Uniti!

In seguito alla controversia creatasi dopo la performance del 31 Dicembre, il video di “We Belong Together” è attualmente il quarto più visto negli Stati Uniti.


Mariah parla per la prima volta: “Sono mortificata”
Posted on: gennaio 4 2017 | Comments : 0| Filled into : News| By: Enzoh

mariah-carey-010117
 

Il giorno dopo l’esibizione il management di Mariah Carey è intervenuto in difesa della pop diva accusando la società di produzione (Dick Clark Production) di “sabotaggio” spiegando dettagliatamente cosa è successo nelle ore precedenti all’esibizione del 31 dicembre.

Adesso Mariah rompe il silenzio tramite un intervista esclusiva con Entertainment Weekly. Guardando al futuro, la cantante vincitrice di 5 Grammy Awards affronta l’incidente in diretta, il futuro della sua serie Mariah’s World, (che va in onda la domenica sera) e il suo prossimo tour “All The Hits“, insieme a Lionel Richie per 35 date a partire da Marzo – il suo primo tour in Nord America in sette anni.

ENTERTAINMENT WEEKLY: Adesso che sono passati un paio di giorni dallo show di Capodanno, come ti senti?
MARIAH CAREY: L’unica cosa che posso dire è che Dick Clark era una persona incredibile e sono stata fortunata ad averlo conosciuto e aver lavorato con lui poco tempo dopo essere entrata ufficialmente nel mondo della musica. Sono del parere che Dick Clark non avrebbe mai fatto esibire nessun artista in quelle condizioni, e sarebbe mortificato come lo sono io in questo momento.

Pensi che questo evento cambierà il tuo rapporto con gli eventi televisivi in diretta?
Assolutamente no, nulla mi impedirà mai di esibirmi in eventi dal vivo in diretta. Ma una cosa è certa, sarò molto diffidente con le persone che non appartengono al mio team.

Quale pensi sia stata la reazione del pubblico?
I miei veri fan mi hanno supportato tantissimo attraverso i social e sono davvero riconoscente per questo e per chi ha utilizzato i media per sostenermi, è stata una stagione fantastica che purtroppo è finita con una orrenda vigilia di Capodanno.

Puoi anticiparmi qualcosa riguardante il tour imminente tour con Lionel?
Sono davvero emozionata per questo tour, tutti amano Lionel, canterò molte hits per i miei fans e ci saranno tantissime sorprese. Il pubblico passerà una bella serata con noi, buona musica e tanto amore e divertimento.


Il team di Mariah: Ecco cosa è davvero successo!
Posted on: gennaio 3 2017 | Comments : 0| Filled into : News| By: Enzoh

 

Mariah è sulla bocca di tutti in queste ore, chi la critica ingiustamente, chi la difende. Il management della cantante ha rilasciato diversi comunicati stampa con lo scopo di chiarire la situazione, la scorsa notte la manager di Mariah, Stella Bulochnikov ha rilasciato un intervista esclusiva a Entertainment Weekly per spiegare tutto ciò che è successo davvero.

ENTERTAINMENT WEEKLY: Prima di tutto, parliamo delle prove. alcune fonti vicine alla produzione dichiarano che Mariah non si è presentata.
Stella: Non è vero. Non solo lei ha fatto le prove, siamo arrivati a Times Square alle 2:30. Ma la loro crew non era pronta fino alle 3:20. Abbiamo aspettato in giro per il loro direttore di scena. Mariah ha potuto provare dalle 3:20-03:50. La cosa più importante per lei era il suono, e proprio il suono emanato dalle auricolari veniva a tratti. Mariah è stata rassicurata, tutto avrebbe funzionato una volta andati in diretta.

Lei ha fatto un’intervista con Ryan Seacrest alle 10:35 e le sue auricolari funzionavano ancora poco. Riusciva a malapena a sentire Ryan. Stava lottando per ascoltarlo attraverso il rumore di Times Square.
Siamo poi andati dal produttore di scena assegnato a Mariah e abbiamo esposto il problema delle auricolari, e siamo inizialmente stati rassicurati che quelle non erano le auricolari che Mariah avrebbe poi usato sul palco, ma solo durante l’intervista. Mariah doveva salire sul palco alle 11.38, abbiamo raggiunto la tenda che precede il palco alle 11.20, Abbiamo esposto il problema a entrambi i direttori di scena – ricordate che questo non è il nostro team di produzione, siamo fuori-sede la nostra squadra non farebbe mai errori del genere – abbiamo detto loro che il pacchetto microfono non funziona. Non si sente, è debole. Ne hanno portato uno nuovo, che non funzionava neanche, l.’intero pacchetto microfono era morto. Hanno poi cambiato la batteria ma Mariah non sentiva ancora nulla. Il secondo stage manager ha detto: “Non funziona qui nella tenda, funzionerà sul palco.” e Mariah disse “Grande, andiamo!”.

Quattro minuti prima della performance Mariah non sentiva ancora nulla, tre minuti, due minuti i direttori di scena continuavano a dire che tutto avrebbe funzionato sul palco. Inizia la performance, le auricolari erano rotte, Mariah non sentiva assolutamente nulla, le tira fuori dalle orecchie, perché quando l’artista tiene le auricolari in quello stato tutto ciò che sente è il silenzio, Mariah sperava comunque di poter sentire la sua musica, ma a causa delle circostanze, il rumore di Times Square con oltre 1 milione di presenti, e la musica si riverbera dagli edifici, tutto ciò che lei sentiva era il caos. A quel punto, non c’era modo di recuperare.

Cosa è successo a Mariah dopo aver lasciato il palco?
Nulla, ha salutato tutti ed è uscita.

Come si sente in questo momento?
Sta ignorando il tutto. Ha così tante cose importanti da fare. E questo va sotto il titolo di “non fare buone azione”, perché stava facendo un favore a loro. La presenza di Mariah è stata una richiesta diretta di Shimmel (produttore), “Ti prego di esibirti. L’America ha bisogno di questo momento dopo Donald Trump, ecc “Un mucchio di sciocchezze così.
Quando hanno capito che qualcosa non andava, dovevano immediatamente mandare in onda gli spot pubblicitari, ciò mi fa capire che il loro unico interesse era quello di creare un momento virale a tutti costi a discapito di Mariah Carey. E questa non è la serietà che ha mostrato la società di produzione fin ora. Dick Clark amava gli artisti.

Alcuni fans parlano di playback. Guardando il video si può vedere che alcune parti erano in playback e altre no, è corretto?
No. Non è playback. Il playback è quando la gente non canta affatto. E’ questo ciò che la gente dovrebbe capire. Tutti gli artisti cantano sul brano sopratutto in circostanze del genere quando 1 milione di persone urlano intorno a te ed è impossibile fare la miglior performance della tua carriera. Tutti gli artisti su quel palco hanno cantato su i loro brani. Ciò che stava facendo Mariah era cantare sul brano, il secondo brano “Emotions” era dal vivo ed è per questo che sentivate solamente la musica. Canta questa canzone praticamente ogni giorno.

Almeno loro hanno ammesso di aver avuto dei problemi tecnici, giusto?
Ma non hanno avuto la capacità e dignità di chiedere scusa a lei formalmente? È disgustoso. Viviamo in questo “mondo virale” in cui chiunque farebbe di tutto per un momento del genere.

C’è stato un tentativo da parte vostra di farla scendere dal palco? A un certo punto uno dei suoi ballerini sembrava la stesse accompagnando giù.
Sarebbe dovuta uscire fuori dal palco e gettare il microfono in testa di qualcuno – quello sarebbe stato un grande momento.

Dopo lo spettacolo, ho chiamato Mark Shimmel – che ripeto la pregò di esibirsi e quindi di accorciare la sua vacanza già breve ad Aspen. Ho chiesto, “Cosa è successo?“, Lui ha detto, “Ho appena parlato con i miei ragazzi e hanno confermato che le auricolari non funzionavano, cosa vuoi che io faccia?” mi disse.”Voglio che tagli la messa in onda per la West Coast per limitare i danni.“,”Mi chiama di nuovo e dice:”Noi non possiamo farlo. “e io ho risposto “Preferite mandare in onda uno spettacolo con problemi tecnici in modo da poter avere un momento virale piuttosto che proteggere l’integrità del vostro spettacolo e della Dick Clark Productions?” ha detto, “Non lo faremo, vuoi una dichiarazione scritta? “E io dissi:” No, voglio che tu te ne vada a fanculo.” E questo è stato.


TMZ: Mariah è stata sabotata dalla ABC!
Posted on: gennaio 2 2017 | Comments : 0| Filled into : News| By: Enzoh

 

TMZ rivela che secondo alcune fonti vicine al team di Mariah, la cantante è stata sabotata dai produttori ABC con il semplice scopo di far aumentare gli ascolti.

Fonti legate a Mariah dichiarano a TMZ di essersi lamentati più volte ai dirigenti della Dick Clark Productions che le sue “orecchie interiori” – alias auricolari – non funzionavano.

Mariah ha fatto un’intervista con Ryan Seacrest un’ora prima di salire sul palco a Times Square e stava già avendo problemi. È possibile ascoltarla mentre dice al conduttore “E ‘difficile per me sentirti.

Subito dopo l’intervista il team di Mariah è andato a lamentarsi nel box dei tecnici del suono, che li hanno rassicurati dicendo che le auricolari avrebbero funzionato una volta iniziata l’esibizione, sono state cambiate le batterie ma poco è cambiato.

E’ possibile vedere Mariah togliersi l’auricolare poco dopo il suo arrivo sul palco. Ciliegina sulla torta, il gobbo (o suggeritore) sul palco era totalmente spento.
In breve, queste sono cose che possono capitare ma secondo il management di Mariah tutto ciò è stato organizzato per ottenere un dramma targato “Mariah Carey”.

La società di produzione NON ha ancora risposto.


Mariah non conosce Ariana Grande, ama Britney Spears e Beyoncè!
Posted on: dicembre 19 2016 | Comments : 0| Filled into : News| By: Enzoh

Mariah è stata ospite di Andy Cohen a Watch What Happens Live!

 

dish-051816-mariah-carey
 

La pop diva durante l’intervista ha discusso la sua docu-serie Mariah’s World, “All I Want For Christmas Is You”, l’imminente tour con Lionel Richie, la presunta relazione con Bryan Tanaka e ha invitato i telespettatori a seguire lo show per scoprire davvero cosa è successo al matrimonio annullato con James Packer.

Ma non solo, Andy durante la rubrica “Does Mariah Know Her?” ha commentato la ‘frecciatina’ fatta da Demi Lovato pochi mesi fa in difesa di Jennifer Lopez,  Mariah ha elegantemente risposto “Non conosco Demi, dovrebbe presentarsi, dirmi il suo pensiero e chiedere la mia opinione, è così che si gestisce la mer*a

Inoltre MC ha dichiarato di NON conoscere Ariana Grande, Madonna e Demi Lovato, di conoscere Lady Gaga, Taylor Swift, Katy Perry e di amare Britney Spears e Beyoncè.

 

 

 

 


Le star cantano Mariah Carey, il video è virale!
Posted on: dicembre 18 2016 | Comments : 0| Filled into : MediaNews| By: Enzoh

“All I Want For Christmas Is You” di Mariah Carey cantata da alcune delle star internazionali è l’esperimento più geniale mai fatto da James Corden, il video è già virale.

 

 

È un medley da urlo quello che è stato prodotto sulle note della nota canzone natalizia di Mariah Carey, All I Want for Christmas Is You, dal programma tv The Late Late Show condotto da James Corden.

In particolare le clip che compongono il montaggio sono estratte dal segmento chiamato “Carpool Karaoke”, un momento dello show in cui il conduttore porta in giro con la sua auto gli ospiti e li invita a cantare.
Tra le star del video la stessa Mariah Carey, Lady Gaga, Selena Gomez, i Red Hot Chili Peppers e Adele.
Il video ha già raggiunto 15 milioni di visualizzazioni diventando il più visto al mondo, e permettendo al brano di ri-entrare nella top 10 dei brani più venduti su iTunes!

 

 


Guarda il secondo episodio di “Mariah’s World”!
Posted on: dicembre 13 2016 | Comments : 0| Filled into : Mariah's World| By: Enzoh

 

Dopo aver aperto la stagione con oltre 4 milioni di telespettatori, è arrivato il secondo episodio di “Mariah’s World“, potrete vederlo nel link qui sotto. Dopo aver premuto play potrebbero aprirsi alcuni pop up, tranquilli non contengono virus, chiudeteli e premete nuovamente play sul lettore.

CLICCA QUI!

QUI potete scaricare l’intero episodio!


Mariah in tour con Lionel Richie in Nord America nel 2017!
Posted on: dicembre 12 2016 | Comments : 0| Filled into : All The HitsNews| By: Enzoh

E’ arrivato un’annuncio inatteso per tutti i Lambs americani, Lionel Richie e Mariah Carey partiranno insieme in tour nel 2017!

 

 

Mariah Carey e Lionel Richie riempiranno le arene del Nord America il prossimo anno, “ALL THE HITS” è principalmente un tour di Richie e avrà Mariah come “Very Special Guest” in tutte e 35 le date.

Il tour inizierà il 15 Marzo 2017 da Baltimore, e si concluderà il 27 Maggio in Florida.

Mariah sta vivendo un periodo d’oro per la sua carriera, ha da poco concluso il tour “Sweet Sweet Fantasy” che l’ha riportata in Europa, Sud America e Hawaii dopo oltre 10 anni, ha in corso una residenza a Las Vegas, i concerti natalizi al Beacon Theater ed è attualmente in onda la sua docu-serie “Mariah’s World” su E!.

 

Ecco tutte le date del tour:

WEDNESDAY, MARCH 15, 2017

BALTIMORE, MD

ROYAL FARMS ARENA

Friday, March 17, 2017

Newark, NJ

Prudential Center

Saturday, March 18, 2017

Philadelphia, PA

Wells Fargo Center

Tuesday, March 21, 2017

Pittsburgh, PA

PPG Paints Arena

Friday, March 24, 2017

St. Paul, MN

Xcel Energy Center

Saturday, March 25, 2017

Chicago, IL

United Center

Tuesday, March 28, 2017

Grand Rapids, MI

Van Andel Arena

Thursday, March 30, 2017

Toronto, ON

Air Canada Centre

Saturday, April 01, 2017

New York, NY

Madison Square Garden

Wednesday, April 05, 2017

Cleveland, OH

Quicken Loans Arena

Friday, April 07, 2017

Boston, MA

TD Garden

Saturday, April 08, 2017

Uniondale, NY

Nassau Coliseum

Tuesday, April 11, 2017

Detroit, MI

The Palace of Auburn Hills

Friday, April 14, 2017

Columbus, OH

Schottenstein Center

Sunday, April 16, 2017

Kansas City, MO

Sprint Center

Tuesday, April 18, 2017

St. Louis, MO

Scottrade Center

Friday, April 21, 2017

Tulsa, OK

BOK Center

Sunday, April 23, 2017

Denver, CO

Pepsi Center

Tuesday, April 25, 2017

Salt Lake City, UT

Vivint Smart Home Arena

Thursday, April 27, 2017

Vancouver, BC

Rogers Arena

Friday, April 28, 2017

Seattle, WA

Key Arena

Sunday, April 30, 2017

Oakland, CA

Oracle Arena

Tuesday, May 02, 2017

Sacramento, CA

Golden 1 Center

Friday, May 05, 2017

Los Angeles, CA

Hollywood Bowl

Saturday, May 06, 2017

Los Angeles, CA

Hollywood Bowl

Monday, May 08, 2017

San Diego, CA

Viejas Arena

Wednesday, May 10, 2017

Anaheim, CA

Honda Center

Saturday, May 13, 2017

Houston, TX

Toyota Center

Monday, May 15, 2017

Dallas, TX

American Airlines Center

Thursday, May 18, 2017

New Orleans, LA

Smoothie King Center

Saturday, May 20, 2017

Nashville, TN

Bridgestone Arena

Sunday, May 21, 2017

Charlotte, NC

Spectrum Center

Wednesday, May 24, 2017

Atlanta, GA

Philips Arena

Friday, May 26, 2017

Tampa, FL

Amalie Arena

Saturday, May 27, 2017

Fort Lauderdale, FL

BB&T Center


“Mariah’s World” apre la stagione con oltre 4 milioni di spettatori!
Posted on: dicembre 10 2016 | Comments : 0| Filled into : Mariah's WorldNews| By: Enzoh

Il primo episodio di #MariahsWorld ha totalizzato oltre 4 milioni di telespettatori su E!, 2,2 milioni di età compresa tra i 18 ai 49 anni secondo Deadline.com!

 

 

Questo è un enorme risultato per il canale E!, e non è finita qui. Il primo episodio della docu-serie ha totalizzato ben 3 milioni di impressioni su i social network (tweet, post) ed entra ufficialmente nella top 5 delle premiere più discusse nella STORIA del canale televisivo E!.

La serie, strutturata in otto episodi offrirà al pubblico un accesso privato nella vita e carriera di una delle cantanti più importanti e conosciute al mondo, il prossimo episodio andrà in onda domani.